Get Adobe Flash player
Home Hobbies Leggere Recensione - "Autoritratto dell'immondizia"

Recensione - "Autoritratto dell'immondizia"

Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

(...) Lorenzo Pinna costruisce, da giornalista e divulgatore scientifico qual è, il suo Autoritratto dell’immondizia in una cornice che potrebbe essere definita saggio di storia della scienza e della tecnica applicata, in questo caso alla monnezza. Le idee guida del saggio sono semplici e lineari.
Nell’epoca che precede la rivoluzione industriale il problema dei rifiuti, pur presente, non era particolarmente sentito e non veniva quasi preso in considerazione.
Agli albori della civiltà, la popolazione era scarsissima, l’attività prevalente era la caccia e la conseguente vita nomade di piccoli nuclei umani non poteva, neanche volendolo, creare i presupposti del problema. I primi problemi cominciano con la stanzialità e con l’inizio dell’inurbarsi della popolazione. Ma l’antichità non ha
conosciuto grandi agglomerati urbani e il problema era notevolmente circoscritto.(...)

L'articolo:
http://www.ariannaeditrice.it/articolo.php?id_articolo=39162

Il libro:
http://www.bollatiboringhieri.it/scheda.php?codice=9788833921747

Informazione di base:
http://it.wikipedia.org/wiki/Immondizia

* * *

Rapporto ISPRA 2011 - Produzione di rifiuti urbani ancora in calo:

http://www.isprambiente.gov.it/site/it-IT/Archivio/Notizie_e_Novit%C3%A0_normative/Notizie_ISPRA/Documenti/rapporto_rifiuti_2011.html

* * *

Secondo me... - La mia recensione:

Il volume, al di là della narrazione storica del rapporto che l'uomo ha avuto con i rifiuti nel corso della storia, ne evidenzia anche una chiave di lettura "politica".
Ben più pericolosi infatti dei "micropredatori" (gli agenti microbiologici di varie epidemie che hanno funestato i conglomerati umani nei secoli) sono, per l'Autore, i
"macropredatori" (faccendieri, funzionari, politici corrotti, oltre che organizzazioni criminali) che, così come avveniva nelle società arcaiche, rappresentano i parassiti più pericolosi del sistema produttivo, parassitandone le risorse e creando una fitta rete di complicità al fine di ottenere l'impunità per reati di enorme rilevanza non solo ambientale ma legata alla vita e alla morte di migliaia di persone.
Lo sguardo rivolto agli ultimi 12.00 anni di civilizzazione umana e su come l'uomo ha gestito il suo rapporto con i rifiuti - specialmente in un contesto come quello
urbano, sempre più complessificato e diversificato nel tempo e nello spazio - ci fa capire forse meglio di tante analisi odierne sulle migliori tecniche da applicare
(termovalorizzatori, discariche, raccolte differenziate, depuratori, ecc. ) quanto il problema oggi come allora sia legato non solo alla conoscenza dello stretto
rapporto tra qualità dell'ambiente e qualità della vita umana ma alla coscienza che tale consapevolezza deve entrare a far parte del DNA del cittadino che deve farsi parte attiva nel vigilare affinchè i suddetti "macropredatori" siano messi in condizione di non nuocere.

http://www.fabiomanzione.it/index.php?option=com_content&view=article&id=2900:la-mobilitazione-popolare-e-essenziale-contro-i-crimini-ambientali-
&catid=33:ambiente&Itemid=58


Per fare un esempio quanto mai calzante - ampiamente trattato nel volume - la recente malagestione dei rifiuti in Campania può essere meglio compresa volgendo lo sguardo a ciò che successe nel 1884 con l'epidemia di colera a Napoli e con la gestione successiva del risanamento (sfociata in un'altra epidemia di colera nel 1911).

http://it.wikipedia.org/wiki/Risanamento_di_Napoli

http://eddyburg.it/article/archive/242/

Questo libro che consiglio vivamente di leggere (anche in maniera asincrona - come ho fatto io - partendo dall'attualità, esposta nell'ultimo capitolo, per poi appassionarsi alla scoperta degli antefatti della situazione odierna) può farci davvero scoprire che grandi lezioni può darci la Storia anche se tratta ciò che noi ci ostiniamo a trattare e definire, con disprezzo,..."rifiuto".

Fabio Manzione

 
Ultimi Eventi
No events
Eventi Calendario
October 2021
S M T W T F S
26 27 28 29 30 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31 1 2 3 4 5 6
Ulti Clocks content
Ambiente Agricoltura Salute Ultime Notizie Diritti Umani Nutrizione Notizie flash
3D Live Statistics
Sondaggi
Cosa pensi di questo Sito?
 
Previsioni meteo
Click per aprire http://www.ilmeteo.it