Get Adobe Flash player
Home Ambiente FUTURO

FUTURO

Valutazione attuale: / 17
ScarsoOttimo 

Aurelio Peccei(Da Wikipedia, l'enciclopedia libera) 

Vai a: Navigazione, cerca


 

 

Aurelio Peccei (Torino, 4 luglio 1908 – 13 marzo 1984) trascorse a Torino la sua giovinezza e si laureò in economia all'università del capoluogo piemontese nel 1930. Successivamente, grazie ad una borsa di studio, si trasferì alla Sorbona di Parigi dove fu premiato con un viaggio gratuito in Unione Sovietica. La conoscenza di molte lingue straniere gli permise di entrare in Fiat, nonostante fosse sospetto di anti-fascismo. Nel 1935 una sua fortunata spedizione in Cina per conto della Fiat gli permise di affermare la sua figura dirigenziale all'interno dell'azienda. Durante la II guerra mondiale Peccei fu coinvolto nel movimento anti-fascista e nella resistenza, dove fu membro di "Giustizia e Libertà".

La sua lottà durò fino al 1944, quando fu arrestato, incarcerato e torturato e giunse ad un passo dall'esecuzione, ma riuscì a resistere fino alla liberazione. Dopo la fine della guerra Peccei fu coinvolto in prima persona nel processo di ricostruzione dell'Italia del dopoguerra, si occupò di svariati affari, sia di tipo pubblico che di tipo privato, tra cui la fondazione della prima compagnia aerea italiana, l'Alitalia. Nel 1949 accettò di trasferirsi in America Latina per conto della Fiat, la quale intratteneva già relazioni commerciali con il Sud America, che si erano interrotte tuttavia durante la guerra. Si stabilì in Argentina, dove visse con la sua famiglia una decina di anni all'incirca.Grazie al suo ingegno realizzò le grandi potenzialità del luogo dove si trovava e riuscì ad aprire una filiale argentina della Fiat, la Fiat-Concord, che si occupava di produrre automobili e trattori.

La Filiale presto divenne una delle prime linee di produzione di grande successo in America Latina. Nel 1958 il potere economico della Fiat era in piena crescita, il che gli permise di fondare la Italconsult, una joint-venture tra i piu famosi marchi italiani nel campo automobilistico, quali la Innocenti, la Montecatini e la stessa Fiat. La Italconsult si pose l'obiettivo di fornire consulenza economica e ingegneristica ai paesi in via di sviluppo. Sotto di lui la società lavorò principalmente come un'organizzazione non-profit. Infatti egli stesso le diede il compito di aiutare lo sviluppo delle popolazioni del terzo mondo: la sensibilità di Peccei verso le popolazioni meno fortunate si spiega con il fatto che avendo egli trascorso molti anni in Sud America, si era reso conto prima di altri delle situazioni estremamente disagiate in cui vivevano le popolazioni locali.

Nel 1964 gli fu chiesto di diventare amministratore delegato della Olivetti, che già allora iniziava ad affrontare le prime difficoltà a causa dei profondi cambiamenti in atto nella produzione delle macchine da ufficio. Grazie alla sua lungimiranza e alla sua inventiva Peccei, riuscì a risollevare le sorti dell'azienda. Ma egli, non contento dei risultati ottenuti con la Italconsult e con la presidenza dell'Olivetti, concentrò i suoi sforzi anche su altre organizzazioni, quali ad esempio la ADELA, un consorzio internazionale di banchieri di supporto allo sviluppo economico dell'America del Sud.

Peccei ebbe l'onore di tenerne il discorso di apertura dei lavori, in spagnolo, nel 1965. Dopo quest'incontro, venne costituito il Club di Roma. Il Club di Roma decise di utilizzare un approccio scientifico al fine di scoprire i possibili scenari per il futuro. Tre giovani ricercatori del MIT, Donnella Meadows, Dennis Meadows e Jorgen Randers, svilupparono un modello matematico del mondo. Gli scenari mostrarono chiaramente che se avessimo continuato “business as usual” sarebbe finita in un disastro. Il risultato fu pubblicato con il titolo Limiti alla crescita, un libro che è stato tradotto in più di 30 lingue.


Punto di riferimento in rete per conoscere il pensiero di Peccei attraverso i suoi scritti e quelli dei suoi collaboratori è il sito seguente:

http://www.clubofrome.at/about/index.html

da cui è possibile scaricare una pubblicazione della prof.ssa Eleonora Barbieri Masini, che ne illustra approfonditamente la vita, il pensiero e l’opera.Per consultazione:

 http://www.clubofrome.at/archive/mas-peccei_it.pdf 

Altre testimonianze su Peccei: 

http://www.fondazionemicheletti.it/magazine.asp?id_call=370&articolo=y&id_sezione=13

 

http://www.educazionesostenibile.it/portale/images/stories/apr08_05.pdf

 

http://www.educazionesostenibile.it/portale/images/stories/apr08_08-11.pdf

 

http://www.educazionesostenibile.it/portale/images/stories/apr08_06-07.pdf

 

http://www.educazionesostenibile.it/portale/images/stories/apr08_12-13.pdf

 

http://www.educazionesostenibile.it/portale/images/stories/apr08_16-17.pdf

 

http://www.educazionesostenibile.it/portale/index.php?option=com_content&task=view&id=764&Itemid=96 

Siti di interesse: 

http://www.clubofrome.org/

 

http://www.clubofrome.at/about/index.html

http://www.clubofrome.at/events/2008/rome/  


Convegno Internazionale celebrativo del centenario della nascita di Aurelio Peccei Strategie per un pianeta sostenibile(Roma, Auditorium 16-17 giugno 2008) Proprio quest’anno cade il 100° anniversario della nascita di Aurelio Peccei, fondatore e presidente del Club di Roma, la struttura internazionale che ha scatenato il dibattito mondiale sui limiti della crescita umana in un mondo dai limiti biofisici definiti. Il primo rapporto voluto dal Club fu il famosissimo “The Limits to Growth” che, ancora oggi costituisce un punto di riferimento ineludibile per chiunque si occupi dei problemi del nostro futuro. L’evento costituisce quindi uno straordinario appuntamento per fare il punto sulle migliori conoscenze che abbiamo sin qui acquisito sul funzionamento del nostro pianeta e sulla relazione tra specie umana e sistemi naturali, individuando e suggerendo le strade per un futuro sostenibile. Tra i grandi specialisti di fama internazionale che saranno presenti in questa occasione: Ralph Cicerone, presidente della National Academy of Sciences degli Stati Uniti ed illustre climatologo, Sir Martin Rees, presidente della Royal Society e astrofisico di fama internazionale, Kofi Annan, già segretario generale delle Nazioni Unite e premio Nobel per la Pace, Lester Brown, fondatore del Worldwatch Institute e presidente dell'Earth Policy Institute, Konrad Osterwalder, rettore dell'Università delle Nazioni Unite, Peter Raven direttore del Missouri Botanical Garden e già presidente dell’American Association for the Advancement of Sciences (AAAS), Joan Martinez-Alier, presidente dell’International Society for Ecological Economics e tanti altri. Registrazione audio e video del Convegno:

http://www.radioradicale.it/scheda/256087/strategie-per-un-pianeta-sostenibile

http://www.radioradicale.it/scheda/256088 

Una voce fuori dal coro:

http://www.luogocomune.net/site/modules/newbb/print.php?form=2&forum=42&topic_id=2620&post_id=58572

 
Ultimi Eventi
No events
Eventi Calendario
December 2019
S M T W T F S
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31 1 2 3 4
Ulti Clocks content
Ambiente Agricoltura Salute Ultime Notizie Diritti Umani Nutrizione Notizie flash
3D Live Statistics
Sondaggi
Cosa pensi di questo Sito?
 
Previsioni meteo
Click per aprire http://www.ilmeteo.it