Get Adobe Flash player
Home Hobbies Meditare Seminare odio e raccogliere morte

Seminare odio e raccogliere morte

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

"Io non ho bisogno del giorno della Memoria per ricordare la mia Smadar. La ricordo tutto il tempo, 365 giorni all’anno, 24 ore al giorno, 60 secondi al minuto. Senza una pausa, senza riposo, per 13 lunghi e maledetti anni, e il tempo non cura la ferita e la insopportabile leggerezza di continuare a esistere resta uno strano e irrisolto enigma.
Ma la società israeliana ha un grandissimo bisogno di giorni della Memoria. Anno dopo anno, come un meccanismo a orologeria, nella settimana dopo Pasqua, siamo trascinati nel rituale consueto: dall’olocausto, alla Rinascita della nazione, un mare di cerimonie, sirene e canti – un popolo intero è travolto in un vortice di dolce afflizione tossica, gli occhi velati dalle lacrime che li riempiono; mutui abbracci accompagnati da “canti dell’Occupazione”, canti del falcetto e della spada (1) contro uno sfondo di immagini di vite troncate e di storie strazianti… ed è difficile sfuggire alla sensazione che questa raffinata concentrazione di lutti iniettata direttamente in vena sia volta a fortificare il nostro sentimento di vittimismo e di giustezza del nostro sentiero e della nostra lotta, a ricordarci le nostre catastrofi, che Dio non vuole che dimentichiamo un solo momento. Questa è la scelta delle nostre vite: essere armati e pronti, forti e risoluti, per paura che la spada sfugga alla nostra presa e le nostre vite siano troncate (2).
E quando tutta questa afflizione si disperde con il fumo dei barbecue (3), quando gli israeliani tornano alle loro faccende quotidiane, io rimango avvolto in un grande dolore. Sento la mancanza della vecchia buona Terra di Israele che non è mai esistita e ho sentimenti di alienazione e straniamento, che vanno aumentando col passare degli anni, guerra dopo guerra, elezione dopo elezione, corruzione dopo corruzione.
E penso alle tappe della mia vita, al lungo viaggio che ho intrapreso sulla via della ridefinizione di me stesso e della mia identità di israeliano, di ebreo, e di essere umano. Ripenso gli anni luce che ho percorso da quando ero giovane uomo che 37 anni fa combatteva in una compagnia di carristi polverizzata sull’altro lato del canale di Suez, da quando ero giovane padre che 28 anni fa camminava nelle strade di Beirut bombardata e non mi veniva in mente che le cose potessero essere in altro modo. Io ero il puro e semplice prodotto di un sistema culturale educativo e politico che mi aveva fatto il lavaggio del cervello, aveva avvelenato la mia coscienza e aveva preparato me e gli altri della mia generazione a essere sacrificati sull’altare della patria, senza alcuna domanda superflua, nella credula convinzione che se non lo avessimo fatto, loro ci avrebbero buttato, noi la seconda generazione dopo l’Olocausto, nel mar Mediterraneo.
Sono passati quasi 40 anni da allora e ogni anno questa armatura di vittimismo continua a incrinarsi. Il senso di essere dalla parte del giusto e i sentimenti di infelicità si vanno dissipando e il muro che mi separava dall’altro lato della storia comincia a sbriciolarsi.
Quando 12 anni fa Ytzhak Frankenthal mi ha introdotto nel Forum delle famiglie colpite da un lutto, per la prima volta nella mia vita mi sono trovato di fronte alla vera e propria esistenza dell’altro lato; in quel momento - mi vergogno a dirlo - per la prima volta nella mia vita (avevo 47 anni) incontravo dei Palestinesi in quanto esseri umani normali, proprio come me, con la stessa sofferenza, le stesse lacrime e gli stessi sogni. Per la prima volta nella mia vita entravo in contatto con la storia, la sofferenza, la rabbia e anche la nobiltà e l’umanità di quello che viene chiamato “l’altro lato”. (...)

L'articolo:
http://serenoregis.org/2010/05/seminare-odio-e-raccogliere-morte-rami-elhanan/

 
Ultimi Eventi
No events
Eventi Calendario
June 2020
S M T W T F S
31 1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 1 2 3 4
Ulti Clocks content
Ambiente Agricoltura Salute Ultime Notizie Diritti Umani Nutrizione Notizie flash
3D Live Statistics
Sondaggi
Cosa pensi di questo Sito?
 
Previsioni meteo
Click per aprire http://www.ilmeteo.it