• Ambiente

    Ambiente

    Environment

  • Agricoltura

    Agricoltura

    Agriculture

  • Salute

    Salute

    Health

  • Diritti Umani

    Diritti Umani

    Human Rights

  • Nutrizione

    Nutrizione

    Nutrition

icone agricol

icone NUTR

icone salute

icone DIRITTI

icone ambiente

icone VIDEO

Salute

Tabacco, la legge delle lobby

In uno studio pubblicato su PloS Medicine, i ricercatori dimostrano che le grandi industrie del tabacco influenzano le scelte politiche europee favorendo una logica del profitto a danno della tutela della salute. La ricerca, coordinata da Katherine Smith dell’Università di Bath, in Gran Bretagna, ha mostrato che, nel valutare le politiche da adottare, l’Unione Europea non sempre agisce in modo libero e indipendente. Singole corporazioni, infatti, possono influenzare la scelta dei criteri di valutazione delle nuove leggi, agendo in modo da tutelare i propri interessi a discapito dei diritti dei cittadini.

L'articolo:
http://www.galileonet.it/news/12240/tabacco-la-legge-delle-lobby

Lo studio:
http://www.plosmedicine.org/article/info%3Adoi%2F10.1371%2Fjournal.pmed.1000202

Il sito della British American Tobacco:
http://www.bat.com/group/sites/uk__3mnfen.nsf/vwPagesWebLive/DO52AD87?opendocument&SKN=1

Il sito dell'OMS:
http://www.who.int/topics/tobacco/en/

Stampa

WHO Releases Study on Climate Change Science, Policy and People

The World Health Organization (WHO) has released a report providing an update of the scientific evidence on health risks caused by climate change titled “Protecting Health from Climate Change: Connecting Science, Policy and People.” The report outlines necessary action to protect health from climate change’s negative impacts, noting that the health sector already has at its disposal a number of effective interventions that can save lives in the present and reduce vulnerability to climate change in the future. In addition, the report singles out several policy options in other sectors, such as transport and energy production, that could simultaneously improve health and reduce greenhouse gas emissions. The report underscores the health community’s rapidly growing engagement on climate change and health, recommending priority actions to further support healthy and sustainable development.

The Report:
http://whqlibdoc.who.int/publications/2009/9789241598880_eng.pdf

Stampa

Lo Stato dimentica l'amianto killer

"Lo Stato dimentica l'amianto killer" non è solo  il titolo del suo recente libro (reperibile in internet) che presenterà a Roma il 18 gennaio ma è soprattutto la storia dell'inadempienza di uno Stato che ha, tristemente, privilegiato il profitto alla salute di ignari lavoratori e cittadini.
Secondo l’Ufficio Internazionale del Lavoro, sono oltre 120.000 i decessi causati ogni anno da tumori provocati dall’esposizione all’amianto. Anche i dati forniti dalla Conferenza Mondiale sull’Amianto (tenutasi in Giappone nel 2004) parlano di oltre 70.000 persone che muoiono per cancro polmonare e circa 44.000 per mesotelioma pleurico.

L'intervista all'autore:
http://www.aprileonline.info/notizia.php?id=13885

La versione scaricabile:
http://lavoratoriscala.splinder.com/post/22004991/Lo+Stato+dimentica+l%27amianto+k

Informazioni di base:
http://it.wikipedia.org/wiki/Asbesto

Il video:

http://www.direttaraitre.rai.it/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-f88681e4-d9f6-4528-b9a6-460e1b81b894.html?p=0

Stampa

Consiglio d'Europa: Influenza A, "falsa pandemia”

L”influenza A”, le cui conseguenze per settimane hanno tenuto in allarme milioni di persone, in realta’ era una “falsa pandemia” orchestrata dalle case farmaceutiche pronte a fare miliardi di euro con la vendita del vaccino: l’accusa arriva da Wolfang Wodarg, il presidente tedesco della commissione Sanita’ del Consiglio d’Europa. Wodarg ha anche accusato esplicitamente le industrie farmaceutiche di aver influenzato la decisione dell’Organizzazione Mondiale della Sanita’ di dichiarare la pandemia.
Pesante il j’accuse di Wodarg, ex membro dell’Spd, medico ed epidemiologo, secondo cui le multinazionali del farmaco hanno accumulato “enormi guadagni” senza alcun rischio finanziario, mentre i governi di tutto il mondo prosciugavano i magri bilanci sanitari spendendo milioni nell’acquisto di vaccini contro un’infezione che in realta’ era poco aggressiva. Wodarg ha fatto approvare una risoluzione nel Consiglio d’Europa che chiede un’inchiesta sul ruolo delle case farmaceutiche; e sulla questione il Consiglio d’Europa terra’ un dibattito a fine mese. La denuncia, riportata con grande evidenza dal Daily Mail, arriva qualche giorno dopo quella secondo cui i governi di mezzo mondo stanno cercando di sbarazzarsi delle milioni di dosi di vaccino, ordinate all’apice della crisi.(...)

L'articolo:
http://www.medici-oggi.it/archives/0007850.html

Il sito del Consiglio d'Europa:
http://assembly.coe.int/ASP/NewsManager/EMB_NewsManagerView.asp?ID=5175

Il sito del dott. Wodarg:
http://www.wodarg.de/english/index.html

* * *

Sull'argomento:

http://oggiscienza.wordpress.com/2010/06/06/big-pharma-e-lemergenza-h1n1/

Informazione di base:

http://it.wikipedia.org/wiki/Influenzavirus_A_sottotipo_H1N1

http://en.wikipedia.org/wiki/Influenza_A_virus_subtype_H1N1

http://fr.wikipedia.org/wiki/Influenzavirus_A_sous-type_H1N1

http://es.wikipedia.org/wiki/Influenzavirus_A_subtipo_H1N1

Passato... presente:

http://www.fabiomanzione.it/index.php?option=com_content&view=article&id=1397:oms-poca-chiarezza-su-pandemia-da-virus-ah1n1&catid=126:salute&Itemid=147

Stampa