• Ambiente

    Ambiente

    Environment

  • Agricoltura

    Agricoltura

    Agriculture

  • Salute

    Salute

    Health

  • Diritti Umani

    Diritti Umani

    Human Rights

  • Nutrizione

    Nutrizione

    Nutrition

icone agricol

icone NUTR

icone salute

icone DIRITTI

icone ambiente

icone VIDEO

Diritti Umani

“Pappagalli verdi”

 

Pappagalli verdi”

 

 

Gino Strada, noto chirurgo, fondatore di “Emergency”, in giro per il mondo presso i teatri di guerra, è l’autore di questo volume (Giangiacomo Feltrinelli editore) in cui ripercorre, senza ordine cronologico o tematico, alcune strazianti esperienze. I protagonisti, purtroppo numerosi e sparsi in ogni angolo della Terra, sono i civili, soprattutto bambini, vittime delle guerriglie e delle mine antiuomo così strategicamente seminate. (…)

L'articolo:

http://www.ariannaeditrice.it/articolo.php?id_articolo=24992


Informazioni di base:

http://it.wikipedia.org/wiki/Pappagallo_verde

http://it.wikipedia.org/wiki/Mina_terrestre

http://www.volint.it/scuolevis/commercio%20armi/mine.htm

http://www.cooperazioneallosviluppo.esteri.it/pdgcs/italiano/speciali/sminamento/intro.htm

http://it.wikipedia.org/wiki/Bomba_a_grappolo

http://www.icrc.org/web/eng/siteeng0.nsf/iwpList2/Focus:Landmines


Il Trattato di Ottawa (1999) per la messa al bando delle mine:

http://www.campagnamine.org/documentazione/documentazione1.htm


Il bilancio a 10 anni dalla firma:

http://www.university.it/notizie/vedi_notizia.php?COD_NOTIZIA=34994

http://it.peacereporter.net/articolo/8002/Mine,+il+rovescio+della+medaglia

http://www.campagnamine.org/popup/popup2.asp?id=195

http://www.ong.agimondo.it/i-progetti/bosnia-sminamento-la-strada-per-lo-sviluppo/riferimenti

http://www.paginedidifesa.it/2006/termentini_060926.html

http://www.unimondo.org/Notizie/Mine-dieci-anni-dalla-messa-al-bando-ma-l-Italia-azzera-il-fondo-sminamento


La Convenzione di Oslo (2008) sulle “cluster bombs”:

http://www.clusterconvention.org/index.php

http://www.conflittidimenticati.it/cd/a/22450.html

http://www.affarinternazionali.it/articolo.asp?ID=841


La legislazione italiana:

http://www.studiperlapace.it/view_news_html?news_id=mineottawa


L'azione delle Ong:

http://www.campagnamine.org/

http://www.icbl.org/

 

 


Stampa

Rom

Rom


Contro i rom è in atto in molti paesi europei una "violenza razzista organizzata". E' l'allarme lanciato dal Commissario europeo agli Affari sociali Vladimir Spidla, dopo gli ultimi episodi di aggressioni di nomadi Ue.
"Sono profondamente preoccupato - afferma in un comunicato - per i recenti attacchi contro membri della comunità rom in diversi Paesi dell'Unione europea.
"In alcuni Stati membri - prosegue Spidla - sembra che i rom siano diventati l'obiettivo di una violenza razzista organizzata, fomentata dal populismo politico, dall'incitamento all'odio, e dal battage dei media.
In questo contesto, si legge ancora nella nota, la Commissione Ue "condanna con forza tutte le forme di violenza contro i Rom e invita le autorità di tutti gli Stati membri a garantire la sicurezza personale di tutti gli individui sul loro territorio". "Non dobbiamo chiudere gli occhi davanti ai problemi dei rom in molti Paesi europei", afferma ancora Spidla. "L'estrema povertà - aggiunge il commissario - l'esclusione sociale, la mancanza di un posto di lavoro regolare e il basso livello di istruzione sono fatti concreti". Il commissario Ue ricorda quindi che per "oltre 700 anni, i Rom sono stati parte integrante della cultura e della civilta' europea. Per questo, conclude il commissario, hanno tutto il diritto ad avere il loro posto in società aperte e inclusive".

La notizia:

http://www.carta.org/campagne/migranti/16692

 

Il Convegno europeo di Praga:

http://www.helpconsumatori.it/news.php?id=23095

 

Informazioni di base:

http://it.wikipedia.org/wiki/Rom_(popolo)


La mappa del popolo rom:

http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Italia/2008/05/rom-mappa-vive-italia.shtml?uuid=5d15646a-2312-11dd-8bf0-00000e25108c&DocRulesView=Libero


Per approfondimenti:

http://www.errc.org/

http://www.vurdon.it/intro.htm

http://www.imninalu.net/Romsinti.htm

http://www.osservazione.org/

http://www.osservazione.org/link.htm

http://www.aizo.it/

http://www.coe.int/t/commissioner/default_en.asp

 

Lo sguardo di un fotografo:

http://www.carlogianferro.com/

 

Primo congresso nazionale Federazione Rom e Sinti Insieme:

http://www.sivola.net/dblog/articolo.asp?articolo=3013

http://www.sivola.net/dblog/articolo.asp?articolo=3030

 


Stampa

QUANDO GLI ORDINAMENTI GIURIDICI SI SCONTRANO. DAL DIALOGO ALLA COOPERAZIONE TRA LE CORTI

QUANDO GLI ORDINAMENTI GIURIDICI SI SCONTRANO.

DAL DIALOGO ALLA COOPERAZIONE TRA LE CORTI

di Sabino Cassese

 

 

Questo scritto è il frutto di ricerche compiute negli ultimi due anni, i cui risultati ho poi in parte esposto nelle lezioni tenute a Firenze il 27 maggio 2008 e a Roma, il 15 e 29 maggio, il 19 giugno e il 1 luglio 2008, rispettivamente presso l’Istituto di scienze umane – Sum e l’Istituto di ricerche sulla pubblica amministrazione – Irpa, facendole precedere dal programma dei seminari. (…)


Il saggio:

http://www.irpa.eu/public/File/Articoli/quando%20gli%20ordinamenti%20giuridici%20si%20scontrano.pdf

 

 




Stampa

La Convenzione di Aarhus: verso il cittadino consapevole

La Convenzione di Aarhus: verso il cittadino consapevole



Il diritto della partecipazione dei cittadini alle scelte pubbliche in materia ambientale, non si esaurisce nel

momento del voto, ma deve trovare applicazione in occasione delle fasi attraverso cui si articola il processo

di assunzione delle decisioni; questo principio, ribadito nel corso dei vertici mondiali di Rio e di

Johannesburg, può concretizzarsi solo attraverso la conoscenza di tutti gli elementi di valutazione necessari.

Un primo fondamentale passo è costituito dalla direttiva 2003/4/CE “sull’accesso all’informazione

ambientale” (…)

 

L'articolo:

http://www.arpa.emr.it/documenti/arparivista/pdf2004n2/croci.pdf

 

 

Il testo ufficiale della Convenzione:

http://www.unece.org/env/pp/documents/cep43ital.pdf


Punti salienti della Convenzione:

http://europa.eu/scadplus/leg/it/lvb/l28056.htm


Informazioni di base:

http://it.wikipedia.org/wiki/E-democracy


Una Convenzione... poco conosciuta

http://www.peacelink.it/editoriale/a/24469.html

http://db.formez.it/ArchivioNews.nsf/372dba2cac72b468c1256a7d0057613e/d34fb21a074f2c04c12573c900494e19?OpenDocument

http://www.nexusedizioni.it/apri/Notizie-dal-mondo/Ultimi-articoli/LA-CONVENZIONE-DI-AARHUS-ED-IL-GIOCO-DEI-DIRITTI-di-Paolo-Cortesi/

 

 


Stampa

Rapporti annuali sui Diritti Umani

 

Rapporti annuali sui Diritti Umani



United Nations – Human Rights Council

The Universal Periodic Review (UPR) is a unique process which involves a review of the human rights records of all 192 UN Member States once every four years. The UPR is a State-driven process, under the auspices of the Human Rights Council, which provides the opportunity for each State to declare what actions they have taken to improve the human rights situations in their countries and to fulfil their human rights obligations. As one of the main features of the Council, the UPR is designed to ensure equal treatment for every country when their human rights situations are assessed.

http://www.ohchr.org/EN/HRBodies/UPR/Pages/Documentation.aspx


Rapporto 2008 di Amnesty International

Pubblicato nel 60° anniversario della Dichiarazione universale dei diritti umani, il Rapporto Annuale 2008 di Amnesty International è dedicato a tutte le donne e a tutti gli uomini che con coraggio continuano a porsi in prima linea a difesa dei diritti umani.
Questo Rapporto documenta lo stato dei diritti umani in 150 Paesi e Territori, rivelando un mondo lacerato da disuguaglianze, sfregiato da discriminazioni e stravolto da repressioni politiche.
Il volume intende essere la dimostrazione di come, per realizzare la visione, enunciata dalla Dichiarazione, della "libertà dalla paura e dal bisogno" vi sia un unico modo possibile: quello di lavorare per assicurare che l'indivisibilità dei diritti sanciti dalla Dichiarazione diventi davvero una realtà per tutti.

Il Rapporto: http://www.amnesty.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/105


Rapporto 2008 di Human Rights Watch

L'Organizzazione non governativa HUMAN RIGHTS WATCH(HRW) ha pubblicato a gennaio 2009 il suo rapporto annuale sulla situazione dei diritti umani nel mondo. Nelle 500 pagine del documento vengono analizzati più di 90 Paesi.

Il Rapporto: http://www.hrw.org/world-report-2009


Rapporto annuale USA sul rispetto dei diritti umani nel mondo

Il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti ha pubblicato il suo rapporto annuale sul rispetto dei diritti umani nel mondo. Il volume, intitolato “The Country Reports on Human Rights Practices for 2008”, riporta dati relativi a 190 Paesi.

Il sito: http://www.state.gov/g/drl/rls/hrrpt/2008/index.htm


La Relazione del Parlamento europeo sulla situazione dei diritti fondamentali nell'UE

La relazione sulla situazione dei diritti fondamentali nell´Unione europea dovrebbe essere approvata dal Parlamento europeo a cadenza annuale, anche in virtù dell´importanza che questa sorveglianza istituzionale riveste - eppure sono dovuti passare sei anni (l´ultima relazione è stata adottata nel 2003) perché il Parlamento la approvasse.

Il Rapporto:

http://www.europarl.europa.eu/sides/getDoc.do?pubRef=-//EP//NONSGML+REPORT+A6-2008-0479+0+DOC+PDF+V0//IT&language=IT

 

Rapporto di monitoraggio sullo stato di attuazione dei Patti ONU sui diritti umani in Italia

Il 19 giugno 2007 è stato presentato un rapporto di monitoraggio sullo stato di attuazione del Patto internazionale sui diritti civili e politici e sul Patto internazionale sui diritti economici e sociali redatto dalle associazioni e Organizzazioni Non Governative aderenti al Comitato per la promozione e la protezione dei diritti umani.

Il sito: http://www.unicef.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/376

 

 


Stampa

Darfur

 

Darfur


 

In 6 anni la guerra civile in Darfur ha causato tra le 200 mila e le 400 mila vittime e 2,8 milioni di sfollati. L'aspettativa di vita é di 35 anni per gli adulti e 6 per i bambini. Il bilancio é dell'associazione 'Italians for Darfur' che ha presentato a Roma un rapporto sulla situazione nella regione sudanese.

Il rapporto: http://www.itablogs4darfur.blogspot.com/2009/02/rapporto-2008-sulla-crisi.html

La registrazione audio della presentazione:

http://www.radioradicale.it/scheda/273726/presentazione-del-rapporto-2008-di-italians-for-darfur

 

Informazioni di base:

http://it.wikipedia.org/wiki/Darfur

http://it.wikipedia.org/wiki/Conflitto_del_Darfur


Approfondimenti:

http://www.unicef.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/1784

http://www.segretariatosociale.rai.it/atelier/altriluoghi/darfur/darfur.html

http://www.rainews24.it/ran24/speciali/darfur/default.htm

http://www.italianblogsfordarfur.it/index.php?page_file=darfur.php

http://passineldeserto.blogosfere.it/2006/06/darfur-intervis.html

http://www.radioradicale.it/argomenti-av/darfur

http://www.ilreporter.com/notizie/2009/02/18/darfur-civili-a-rischio

http://www.secondoprotocollo.org/index.php?option=com_content&task=view&id=1603&Itemid=1

http://www.internationalia.net/2009/03/04/sudan-alle-origini-della-guerra-del-darfur/


Video:

http://www.youtube.com/watch?v=v_bQc5ZPFyw


Il film:

http://www.cinemafrica.org/spip.php?article659

 

Il mandato d'arresto della Corte Penale Internazionale dell'Aja per il Presidente del Sudan:

http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Mondo/2009/03/sudan-arresto-bashir.shtml?uuid=67c3c3b6-08cc-11de-bfb0-20890a65ddd6&DocRulesView=Libero

http://www.icc-cpi.int/NR/exeres/0EF62173-05ED-403A-80C8-F15EE1D25BB3.htm

http://www.radio.rai.it/radio3/radiotremondo/view.cfm?Q_EV_ID=278354

 

La Corte Penale Internazionale (informazioni di base):

http://it.wikipedia.org/wiki/Corte_Penale_Internazionale

http://www.icc-cpi.int/

 

 


Stampa